sabato, agosto 12, 2006

Frenesia acrilica

Va bene, lo ammetto, sono in piena frenesia acrilica.
Sono tornato dalla settimana Maceratese con un sacco di grilli per la testa.
Ho voglia di sperimentare l’acrilico, vedere se riesco a cavarne fuori qualcosa di divertente per me e per gli altri.
La scatola degli acquarelli mi guarda di traverso come un’amante tradita. Questi giorni, completando il libro di Natale della Monti, mi sono sempre riservato uno scampolo di pomeriggio per rifare con gli acrilici qualche vecchia illustrazione ad acquarello.
Di nascosto da Silvia, mia moglie.
Le trasmetto sempre tutte le frustrazioni che provo ogni volta che comincio a esplorare qualche nuovo sentiero. Questa volevo risparmiargliela.

Ieri lei mi dice: Perché per il compleanno di Sebastiano (un nostro amico n.d.r.) non gli fai un bel disegno ad acrilici?

Non riesco a nascondere nulla a Silvia.
Per fortuna.

5 commenti:

Viviana ha detto...

Ma è bellissimo! Che dimensioni ha? Hai seguito la tecnica Cantone o hai usato una tecnica più tradizionale?
Sei proprio bravo :)
Ciao e Buona Domenica
Vivi.

iodisegno ha detto...

grazie Viviana!
Il disegno è fatto su un cartocino (il fondo di un blocco di carta da acquarelli... così mi sembrava di tradirli un po' meno) di cm 30x40.
E' difficile per me definire se la tecnica sia più o meno tradizionale, visto che non la conosco se non per quello che mi ha spiegato Anna Laura. Comunque di mio ho aggiunto una base di Vinavil per rendere un po' più lucida (ma non liscio) la superficie del cartone prima di colorare. Il disegno è stato fatto direttamente sulla base, a carboncino, poi colorato a velature... suppongo :).

ciao
e buon ferragosto
Antonio

Luc ha detto...

Bello il nuovo header !! Da un senso di ritmo, dei pensieri, delle domande e delle risposte che viaggiano sul blog. Come suonatori che dato un tema, ci ricamano sopra con il proprio strumento.

iodisegno ha detto...

Urca che lettura profonda! potrei dire che è esattamente quello che avevo pensato mettendo questa immagine e ci farei una bella figura, ma invece temo sia un retaggio del mio passato di vecchio sassofonista pentito...
Comunque la definizione che ne hai dato è ottima e la faccio sicuramente mia, in fondo non ho fatto che cambiare strumento con cui dare corpo alle idee

tre - | ...| ha detto...

questa immagine e' fantastica!!
spero davvero che non sia unica ma che faccia parte di una serie, anche se mi sembra di aver capito che non e' cosi':((

bella davvero, l'espressione in particolare.

3 - | ...|

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...