venerdì, aprile 21, 2006

Musica!

Sul blog di 2d, accanto ai bellissimi disegni compaiono di tanto in tanto dei link a delle belle prove musicali. Il mio orgoglio ne è stuzzicato. Lungi da me rivaleggiare sul piano disegnifico, ma su quello musicante getto il guanto della sfida e invito lui e voi ad ascoltare l'mp3 che si può scaricare qui...

6 commenti:

2D ha detto...

Beh, sono orgoglioso di averti stuzzicato a postare la tua canzone, che è immensamente più bella della mia (cado stecchito al solo tocco del guanto della sfida :) ).
Bravissimo, mi piace molto. Un po' Conte, un po'... come si chiama... Daniele Silvestri.
Come l'hai registrata?
Ne hai altre?

Sembra che disegno e musica convivano spesso come interessi (eh paglia?), quindi chissà che non ne vengano fuori altre 'sfide', o magari collaborazioni?

Bravo ancora. ;)

iodisegno ha detto...

Grazie, mi confondi.
il commento "un po' Conte" mi ripaga di tutte le amarezze che hanno preceduto l'abbandono delle mie velleità musicali..
Ebbene sì ne ho altre, un po' registrate in cantina con un vecchio pc (come questa) un po' dal vivo con un quartetto drum, guit, fisa e sax ( io suono il sax soprano e canto... ehm ora forse si scopre un po' troppo della storia a fumetti del primo post..)
Vedremo se da qualche hard disk polveroso salterà fuori qualcos'altro...

Ant

iodisegno ha detto...

oltre naturalmente
possibili collaborazioni ex novo. si accettano proposte!

emo ha detto...

@iodisegno & 2d> colonne sonore per le vostre illustrazioni.
per i fumetti sarebbe - forse - più difficile, ma per le illustrazioni...

2D ha detto...

Io faccio musica per divertirmi, per cercare un tipo di creatività che con il disegno ha qualche punto in comune, ma tante differenze.
Non credo che cercherò mai di farne una 'professione', mi piace tenerla come attività libera, senza impegni.
Ma tu, Antonio, non abbandonare la musica, eh! Senza velleità, fallo per te stesso, e per quelli che hanno voglia di darti ascolto, anche se sono pochi.

iodisegno ha detto...

Grazie Luigi,
quella della musica è una ferita ancora aperta, ho passato 26 dei mie 36 anni nell'inseguirla. Jazz, pop, composizione, creazione di canzoni...
mi sono molto divertito ma molto ho sofferto. Non tanto per le velleità frustrate dal non avere abbastanza talento, quanto dalla fatica nel mettere insieme tutte le forze necessarie ad esprimere ciò che avevo in mente , cioè convincere ogni volta i vari musicisti ad investire il loro tempo in un progetto, portarlo a conoscenza con qualsiasi mezzo ad un pubblico che lentamente si stava formando e aspettava qualcosa da me...
La vita mi ha chiaramente mostrato che non era quella la mia strada. Ho pianto e maledetto. Poi ho ricominciato tutto con il disegno e ora la musca è tornata un piacevole diversivo allo stress da consegna che il lavoro di illustratore inevitabilmente comporta...

Mi fa piacere che qualcuno possa ancora interessarsi alle mie canzoni. Ne ho una quindicina. Dovevano essere un cd, potranno essere dei regali per i miei amici.
Come te, Luigi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...