venerdì, luglio 28, 2006

Resistere, resistere,resistere...

Procedo, malgrado il caldo infernale. Lo scanner nuovo funziona bene. Allego una sequenza in cui il protagonista del libro rappresenta bene il mio stato attuale...

7 commenti:

nomad ha detto...

Giusto all'ultimo tuffo arriva il risultato. Ehm, parlare di tuffi col clima attuale fa venire la depressione :-(

bardamu ha detto...

bellissima!!
doppi complimenti per la bravura e per la tenacia contro le temperature avverse.

iodisegno ha detto...

Grazie ragazzi, il vostro apprezzamento è meglio di un ventilatore...;)

Luc ha detto...

Antonio, sto valutando l'acquisto di un nuovo scanner. Gipi mi aveva consigliato l'Epson 1680 Pro, ma non è più in produzione e non si trova più. Puoi dirmi cosa hai preso tu? Insomma qualche consiglio... Grazie infinite.

L'illustrazione è bella forte, come sempre. Dolce e serena. Mi fà tornare la nostalgia dei tempi in cui avevo i figli piccoli e gli leggevamo un mare di libri con fiabe, storie ed illustrazioni.

iodisegno ha detto...

Ciao Luc, ti rispondo con un po' di ritardo perché questa settimana sono stato a Macerata per un corso con Anna Laura Cantone (posterò qualcosa su questo molto presto). Vedo dal tuo blog che sei in vacanza, comunque io alla fine ho optato per uno scanner formato A3 della epson, precisamente un 10000 xl dal prezzo non contenuto ma tutto sommato neanche stellare (2900 euro). Dalle prime impressioni direi che è un ottimo scanner dalle prestazioni professionali e dal corredo software di alto livello. Io volevo una macchina che mi permettesse di fare scansioni di qualità sopra la media e mi sembra proprio che questa macchina le faccia. Attendo le prove di stampa e poi ti confermerò...

Luc ha detto...

Ciao Antonio. Sono rientrato dalle vacanze e leggo ora il msg. Grazie per le indicazioni. Lo scanner da te scelto è fuori dal mio budget (visto l'uso non professionale che ne farei). Mi orienterò su prodotti di fascia più bassa (max 1000Euro). Ce ne sono che comunque hanno (almeno dai dati di targa) delle buone caratteristiche tecniche.
Ho visto anche i nuovi lavori ad acrilico. Mi sembrano delle bellissime opere. Il suonatore di sax mi piace molto. Ha una bella luce soffusa dai toni dorati. Per me l'acrilico rimane un mondo ancora tutto da scoprire. Lo scorso anno mi sono comprato un sacco di barattolini Maimeri. Ma sono ancora lì che aspettano. Un pò è timore per una cosa nuova, un pò è non voler tradire la mia tavolozza degli acquerelli. Capisco benissimo questa sensazione che anche tu descrivi.

iodisegno ha detto...

Ciao Luc e bentornato,
probabilmente per la cifra che tu vuoi impiegare ci sono scanner Epson con qualità molto simile al mio, basta che tu ti rivolga al formato A4 che abbatte notevolmente i costi.
Per l'acrilico... non so ancora cosa ne farò, per ilmomento provo a divertirmici vincendo qualche senso si colpa...;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...